Menu

Alla Tavola della Principessa Costanza

Cortei in costume, musicisti e attori celebrano per tre giorni la storia di Teggiano e il matrimonio tra il principe di Salerno e la figlia del duca di Urbino. Con una festa che non dimentica la buona tavola, tra piatti del territorio e ricette medievali.

Nella seconda settimana di Agosto va in scena Alla tavola della Principessa Costanza, ricostruzione accurata dei fatti quattrocenteschi. Con comparse in costume, artisti di strada, tavole imbandite e la rievocazione dell'Assalto al castello, ricordo della congiura del 1485 ordita dal principe Sanseverino contro il re di Napoli, e dell'assedio subito dalla fortezza per opera degli aragonesi.

Le celebrazioni iniziano sabato pomeriggio con le strade del borgo campano che si animano delle esibizioni di sbandieratori, falconieri, giullari, tamburini, menestrelli e mangiafuoco. Poi tocca al corteo nuziale con centinaia di figuranti in abiti d'epoca. Alla fine della sfilata tutti a tavola per assaggiare i piatti della cucina locale, dagli antipasti ai dolci, e alcune ricette medievali. Da non perdere i parmatieddi, pasta accompagnata da ragù di vitello e ricotta salata, cinghiale con le prugne, salsiccia, soppressata e provola affumicata.
E dopo mezzanotte è il momento dell'Assalto con quattrocento attori.

back to top